L’azione educativa delle Piccole Ancelle di Cristo Re


I Fondatori e le Religiose, costruirono con grandi sacrifici, coraggio e dedizione numerose Scuole e Convitti a Napoli, in diversi comuni della provincia e anche fuori Regione.

Edifici ampi e armoniosi, dotati di tutte le qualità per dare accoglienza residenziale o diurna a migliaia di bambini e ragazzi, alcuni provenienti da famiglie benestanti, altri, la maggior parte, provenienti dai ceti più poveri della popolazione.

In questi luoghi le Piccole Ancelle di Cristo Re, supportate da numeroso personale laico, assunto nel rispetto delle normative, sotto la guida materna ed appassionata delle Superiori Generali, hanno curato non solo l’istruzione e la formazione professionale di migliaia di giovani, ma anche la loro formazione umana, la crescita educativa e culturale, con gli strumenti della pedagogia moderna ispirata ai valori morali e cristiani della vita.

Scuole e Centri hanno sempre cercato di integrare il lavoro tra loro, con le famiglie e con le altre agenzie operanti sul territorio per realizzare insieme la delicata opera di educare “la persona” nella sua unicità e nella sua pienezza.


Principi ispiratori dell’azione educativa delle Piccole Ancelle di Cristo Re

Il servizio educativo delle Piccole Ancelle di Cristo Re s’ispira alla Costituzione italiana, garantisce quindi condizioni di uguaglianza, di accoglienza ed integrazione e bandisce ogni forma di discriminazione. Attraverso gli operatori, l'Istituto assicura la regolarità e la continuità del servizio e delle attività educative, adeguandosi a quanto prescritto dall’Ordinamento scolastico dello Stato Italiano e dalla normativa italiana e comunitaria vigente.

Le Scuole sono luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l'acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica. Sono una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale, formata ai valori democratici e volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni. Ognuno, con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per garantire la formazione alla cittadinanza, la realizzazione del diritto allo studio, lo sviluppo delle potenzialità di ciascuno e il recupero delle situazioni di svantaggio, in armonia con i principi sanciti dalla Costituzione e dalla Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia fatta a New York il 20 novembre 1989 e con i principi generali dell'ordinamento italiano.


Oggi, accanto alle Scuole troviamo i Centri diurni polifunzionali - socio educativi che hanno per oggetto l’accoglienza, il mantenimento, la tutela, l’educazione e l’istruzione dei minori di ambo i sessi che necessitano di un forte sostegno educativo, per disagio personale e familiare, di età compresa tra i 3 ed i 15 anni, come da Convenzioni stipulate con gli enti locali.


SEDE DI PORTICI

SCUOLA DELL’INFANZIA PARITARIA
SCUOLA PRIMARIA PARIFICATA/PARITARIA
CENTRO DIURNO POLIFUNZIONALE PER MINORI “Madre Antonietta Giugliano”

 Indirizzo: Corso Garibaldi, 197 - 80055 PORTICI (NA)
 081480904   081483467   cristoreportici@libero.it

La sede della Scuola primaria paritaria e i Centri diurni polifunzionali - socio educativi di Portici è costituita da un grande ed armonioso edificio affacciato ad ovest sul mare, e ad est verso il Vesuvio, con aule ampie e numerosi spazi a disposizione dei ragazzi.

Costruito negli anni ’50, ha consentito di ospitare migliaia e migliaia di bambini e giovani, orfani e non, cui l’Istituto con le sue suore e il suo personale ha dato cura, amore, istruzione, mestieri e opportunità di crescita, realizzazione ed immissione nel mondo del lavoro. Gli spazi a disposizione sono molteplici per accogliere gli allievi.

La collocazione tra mare e Vesuvio offre aria salubre, un clima sempre mite e temperato e panorami che aiutano ad apprezzare la cultura della bellezza e del rispetto della natura.

I bambini ospitati trovano immediato e duraturo beneficio per la salubrità dell’area e l’immediata vicinanza con il mare.

Si accede all’Istituto dal Corso principale di Portici, al confine con Napoli, attraverso un viale costeggiato da spazi verdi, giardino e pineta.

Il Centro è ben servito da numerosi autobus e treni del trasporto pubblico campano.

ARTICOLAZIONE DEL SERVIZIO

Accoglienza.
L’attività si esplica attraverso i seguenti percorsi educativo-formativi:
  • accoglienza semiresidenziale
  • attività integrative extrascolastiche
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
  • pranzo completo, se richiesto

Attività Didattiche

L’attività scolastica si attua attraverso la frequenza:
  • della Scuola dell’Infanzia Privata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • della Scuola Primaria Parificata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
Le attività scolastiche rispettano il calendario scolastico nazionale e regionale previsto.
Sono costituiti gli organi collegiali previsti dalla vigente normativa (Consigli di classe, Consigli di Istituto e Collegio dei docenti)

SEDE DI NAPOLI CAPODIMONTE

CENTRO DIURNO POLIFUNZIONALE PER MINORI


Il Centro Diurno Polifunzionale per minori di Capodimonte si trova all’interno dell’antico complesso conventuale di S. Maria del Presepe, che sorge sulla strada che collega il Rione Sanità a Capodimonte, ed accoglie i minori più poveri del Rione, forse anche i più emarginati per mancanza di luoghi di socializzazione e spazi per i giovani.

L'ambito cronologico della fondazione è da far risalire tra il Seicento ed il Settecento. Infatti nella veduta del Baratta la zona risulta ancora libera da costruzioni. Nella pianta del Duca di Noja si distingue invece il nuovo tessuto edilizio caratterizzante il comparto. Il corpo a pianta rettangolare corrispondente al convento acquistato nel 1885 dalla provincia monastica di S. Pietro ad Aram per essere destinato a collegio serafico: la fabbrica, ampia, con vista panoramica sulla città, era appartenuta sino al 1767 ai gesuiti; dopo tale data l'immobile era stato utilizzato come civile abitazione, e ridotto in condizioni miserevoli.

I nuovi proprietari dovettero riattarlo per destinarlo a collegio, mentre accanto ad esso, negli stessi anni, venne costruita la chiesa, che prese il nome di S .Maria del Presepe per la presenza, nella prima cappella a sinistra, di un presepe, opera dello scultore Ottaviano.


Il Centro Diurno Polifunzionale risulta essere l’unico luogo in zona fisicamente accessibile e attrezzato per accogliere i ragazzi e consentire loro di vivere un ambiente sano e favorire la socializzazione. Numerosi sono gli spazi a disposizione dei ragazzi.

Pur essendo tra le sedi più recenti prese in gestione dall’Istituto, vanta una tradizione di opere sociali ben consolidata. Il gruppo educativo, che coincide con la comunità religiosa, opera in uno spirito di grande affiatamento spirituale ed educativo, avendo lavorato insieme in diverse altre esperienze educative.

Sono migliaia i minori svantaggiati che hanno accompagnato nel corso degli anni.

Si accede da via salita Capodimonte, che parte dall’ingresso principale del famoso Bosco e Museo di Capodimonte e finisce presso la Chiesa di S. Severo alla Sanità, tutta popolata da famiglie povere che vivono in condizioni difficili.

ARTICOLAZIONE DEL SERVIZIO

Accoglienza.
L’attività si esplica attraverso i seguenti percorsi educativo-formativi:
  • accoglienza semiresidenziale
  • attività integrative extrascolastiche
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
  • pranzo completo, se richiesto

Attività Didattiche

L’attività scolastica si attua attraverso la frequenza:
  • della Scuola dell’Infanzia Privata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • della Scuola Primaria Parificata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
Le attività scolastiche rispettano il calendario scolastico nazionale e regionale previsto.
Sono costituiti gli organi collegiali previsti dalla vigente normativa (Consigli di classe, Consigli di Istituto e Collegio dei docenti)

Attività dei Centri Diurni polifunzionali per minori (autorizzati e accreditati dalle Autorità competenti per territorio)

  • Attività di doposcuola e recupero scolastico
  • Attività ludico-motorie e sportive
  • Laboratori artistici, formativi, culturali

SEDE DI NAPOLI CASA DEL VOLTO SANTO

SCUOLA DELL’INFANZIA PARITARIA
SCUOLA PRIMARIA PARITARIA

 Indirizzo: Via Ponti Rossi, 31 e 93 - 80131 NAPOLI
 0817418423 , 0817410352 , 0817410746  

La scuola della Casa del “Volto Santo” presenta ben trent’anni di storia al servizio dei ragazzi poveri ed abbandonati e, come la sede di Brusciano, risale al tempo di Madre Flora De Santis, fondatrice della devozione al Volto Santo di Gesù, scaturita dalla “Rivelazione” avvenuta il 10.2.1932.

L’Istituto Piccole Ancelle di Cristo Re ha ereditato il testamento di Madre Flora, sia dello spirito, sia delle opere e ne ha ampliato la portata, chiedendo per le scuole la parifica negli anni ‘80 e poi la parità, trasformandole da scuole private in scuole pubbliche paritarie, per meglio inserire i bambini in un nuovo corso di istruzione che permettesse ai più svantaggiati maggiori opportunità di riscatto culturale e sociale e di inserimento della vita sociale.

Oggi conta una sezione di Scuola dell’Infanzia e un corso di Scuola Primaria, ciascuna dotata di un Piano dell’Offerta Formativa molto ampio ed articolato, arricchito da numerosi progetti specifici che consentono agli alunni di approfondire le loro conoscenze con corsi di lingua, musica, informatica …

ARTICOLAZIONE DEL SERVIZIO

Accoglienza.
L’attività si esplica attraverso i seguenti percorsi educativo-formativi:
  • accoglienza semiresidenziale
  • attività integrative extrascolastiche
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
  • pranzo completo, se richiesto

Attività Didattiche

L’attività scolastica si attua attraverso la frequenza:
  • della Scuola dell’Infanzia Privata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • della Scuola Primaria Parificata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
Le attività scolastiche rispettano il calendario scolastico nazionale e regionale previsto.
Sono costituiti gli organi collegiali previsti dalla vigente normativa (Consigli di classe, Consigli di Istituto e Collegio dei docenti)

Attività dei Centri Diurni polifunzionali per minori (autorizzati e accreditati dalle Autorità competenti per territorio)

  • Attività di doposcuola e recupero scolastico
  • Attività ludico-motorie e sportive
  • Laboratori artistici, formativi, culturali

SEDE DI BRUSCIANO

SCUOLA MATERNA PARITARIA

 Indirizzo: Via C. Cucca, 84 - 80031 BRUSCIANO (NA)
 0818861943    0818861943  

La sede di Brusciano e la sua Scuola nascono da una bellissima storia di misericordia e di pietà, che vede come protagonista “MADRE” FLORA DE SANTIS. Coloro che l'hanno conosciuta affermano che racchiudeva in sé molte doti: bontà, carità cristiana, amore verso il prossimo, devozione perpetua e instancabile al Volto Santo di Gesù.

L’istituto, sito in Brusciano è infatti ubicato in una proprietà del Signor De Santis, marito di Flora.

Attualmente ospita una sezione di Scuola dell’Infanzia e un corso completo di scuola Primaria. La Scuola offre il tempo prolungato fino alle ore 16 ed è molto apprezzata sul territorio di Brusciano e comuni limitrofi.

Oltre alle attività previste dal curricolo scolastico esposte nel Piano dell’Offerta Formativa, offre numerose opportunità di potenziamento dell’offerta formativa come il progetto di educazione al suono e della voce, l’insegnamento del pianoforte, il progetto di filosofia per bambini “Guido De Ruggiero”, il Progetto Interculturalità, l’Educazione alla Legalità .….

Tutti i progetti sono frutto di un buon radicamento sul territorio e dialogano con le altre realtà pubbliche e private, laiche e religiose e del Comune di Brusciano e dei Comuni limitrofi

ARTICOLAZIONE DEL SERVIZIO

Accoglienza.
L’attività si esplica attraverso i seguenti percorsi educativo-formativi:
  • accoglienza semiresidenziale
  • attività integrative extrascolastiche
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
  • pranzo completo, se richiesto

Attività Didattiche

L’attività scolastica si attua attraverso la frequenza:
  • della Scuola dell’Infanzia Privata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • della Scuola Primaria Parificata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
Le attività scolastiche rispettano il calendario scolastico nazionale e regionale previsto.
Sono costituiti gli organi collegiali previsti dalla vigente normativa (Consigli di classe, Consigli di Istituto e Collegio dei docenti)

SEDE DI FRATTAMAGGIORE

SCUOLA DELL’INFANZIA PARITARIA
SCUOLA PRIMARIA PARIFICATA/PARITARIA
CENTRO DIURNO POLIFUNZIONALE PER MINORI

 Indirizzo: Via Don Minzoni, 80 - 80027 FRATTAMAGGIORE (NA)
 0818341093    0818341093  

L’Istituto “Cristo Re” svolge la sua attività nella città di Frattamaggiore, che ha dato i natali al Fondatore Padre Sossio Del Prete.

Frattamaggiore conta ben 37.000 abitanti e dista circa 15 Km dal capoluogo Napoli.

Buona parte degli abitanti svolge la sua attività nel settore del terziario e nella coltivazione di prodotti ortofrutticoli (fragole, asparagi, ecc.).

Nel comune di Frattamaggiore sono presenti diverse istituzioni scolastiche e numerose strutture e associazioni di tipo sportivo-ricreativo-culturale (palestre, piscina, campi di calcio e di tennis, biblioteca, cinema-teatro, villa).

La scuola paritaria “Cristo Re" di via Don Minzoni è frequentata da alunni provenienti da Frattamaggiore e dai paesi limitrofi. Dispone di aule ampie e luminose, dotate dei più moderni sussidi didattici e di idonei e appositi ambienti per la mensa scolastica e per le attività integrative laboratoriali.

Gli ampi spazi all’aperto consentono ai bambini di poter svolgere giochi liberi ed attività ginnico-sportive.

La presenza a Frattamaggiore risale all’anno 1959. In breve tempo si è imposta all’attenzione dell’opinione pubblica, dando continui segni di operosità e di interessamento ai problemi sociali del posto.

La scuola si presenta come “un’oasi privilegiata” dove gli alunni si cimentano nella preparazione alla vita, in virtù dell’assistenza didattica, umanitaria e religiosa che ricevono dalle suore e dal personale laico, accuratamente selezionato e preparato, nel rispetto delle finalità istituzionali.

I programmi della Scuola paritaria “Cristo Re” sono gli stessi dei programmi delle scuole statali, ispirati dal messaggio evangelico, e basati sulla stretta collaborazione tra scuola, docenti e famiglia, vera comunità educativa

Le attività educative e di insegnamento sono finalizzate a garantire a tutti le opportunità formative, necessarie per poter raggiungere risultati finali coerenti con il progetto educativo messo a punto dalla scuola

La Scuola, oltre ai locali adibiti ad aule (cinque classi di scuola primaria e una sezione di scuola dell’infanzia), uffici, sala riunione, spazi per attività motorie e di giardinaggio, è dotata di:

  • Spazi attività ludiche e motorie
  • Biblioteca
  • Sala mensa
  • Sala teatro
  • Aule polifunzionali


ARTICOLAZIONE DEL SERVIZIO

Accoglienza.
L’attività si esplica attraverso i seguenti percorsi educativo-formativi:
  • accoglienza semiresidenziale
  • attività integrative extrascolastiche
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
  • pranzo completo, se richiesto

Attività Didattiche

L’attività scolastica si attua attraverso la frequenza:
  • della Scuola dell’Infanzia Privata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • della Scuola Primaria Parificata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
Le attività scolastiche rispettano il calendario scolastico nazionale e regionale previsto.
Sono costituiti gli organi collegiali previsti dalla vigente normativa (Consigli di classe, Consigli di Istituto e Collegio dei docenti)

Attività dei Centri Diurni polifunzionali per minori (autorizzati e accreditati dalle Autorità competenti per territorio)

  • Attività di doposcuola e recupero scolastico
  • Attività ludico-motorie e sportive
  • Laboratori artistici, formativi, culturali

SAN GIUSEPPE VESUVIANO

SCUOLA DELL’INFANZIA PARITARIA
SCUOLA PRIMARIA PARIFICATA/PARITARIA
CENTRO DIURNO POLIFUNZIONALE PER MINORI

 Indirizzo:Via Marciotti, 6 - 80047 S. GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
 0818271630    0815297565  

La Scuola di S. Giuseppe risale all’anno 1949 e in breve si è imposta all’attenzione dell’opinione pubblica, dando continui segni di operosità e di interessamento ai problemi sociali del territorio.

La Scuola si presenta come “un’oasi privilegiata” dove gli alunni si cimentano nella preparazione alla vita, in virtù dell’assistenza didattica e umana che ricevono dalle suore e dal personale laico, accuratamente selezionato e preparato, nel rispetto delle finalità istituzionali.

I programmi sono gli stessi delle Scuole Statali, allargati al messaggio evangelico e basati sulla stretta collaborazione tra Scuola, docenti e famiglia, vera comunità educante.


ARTICOLAZIONE DEL SERVIZIO

Accoglienza.
L’attività si esplica attraverso i seguenti percorsi educativo-formativi:
  • accoglienza semiresidenziale
  • attività integrative extrascolastiche
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
  • pranzo completo, se richiesto

Attività Didattiche

L’attività scolastica si attua attraverso la frequenza:
  • della Scuola dell’Infanzia Privata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • della Scuola Primaria Parificata/Paritaria, secondo gli orari e programmi ministeriali
  • trasporto dei bambini da casa a scuola e viceversa, se richiesto
Le attività scolastiche rispettano il calendario scolastico nazionale e regionale previsto.
Sono costituiti gli organi collegiali previsti dalla vigente normativa (Consigli di classe, Consigli di Istituto e Collegio dei docenti)

Attività dei Centri Diurni polifunzionali per minori (autorizzati e accreditati dalle Autorità competenti per territorio)

  • Attività di doposcuola e recupero scolastico
  • Attività ludico-motorie e sportive
  • Laboratori artistici, formativi, culturali

SCUOLA DELL’INFANZIA PARITARIA “S. ERNESTO” DECRETO N. 4635 DEL 28/02/2001


 Indirizzo:  VIA DELL’ASILO, 11 - 06081 PALAZZO DI ASSISI (PG)
 075-8038133    pacrassisi@libero.it


Nella suggestiva cornice del Monte Subasio, il 29 settembre 1957, veniva inaugurata a Palazzo di Assisi la Scuola Materna “S. Ernesto”.

Su interessamento di don Luigi Siena parroco di Palazzo, i signori Tommaso e Giacinta Koch Lecce fecero costruire la Scuola dell’Infanzia e la donarono alle Suore Figlie di S. Eusebio di Vercelli, conosciute a Roma che a loro volta, nel 2011, la donarono all’Istituto Piccole Ancelle di Cristo Re.

La Famiglia religiosa è presente nella Diocesi di Assisi dal mese di luglio 2011. Le Religiose che compongono la comunità operano nella Scuola dell’Infanzia e nelle attività parrocchiali. La Scuola, bella e funzionale, è la scuola del “Bambino”. L’ambiente è spazioso e privo di barriere architettoniche e risponde alle vigenti norme in materia di sicurezza ed igiene. A renderla più bella e accogliente è il giardino verde, spazioso e curato, con giochi di vario tipo.


La Scuola dell’Infanzia “S. Ernesto” di Palazzo di Assisi, ispirandosi ai valori del Vangelo, educa il bambino al rispetto della vita, all’amore dell’altro, alla pace, alla solidarietà, al perdono, all’accoglienza di tutti senza discriminazione.

Il punto focale del Progetto Educativo è il Bambino, da accogliere, far crescere, educare. Le scelte metodologiche e didattiche sono infatti tutte orientate a considerare il bambino nella sua unicità, originalità e creatività e a rispondere ai suoi bisogni, riconoscendolo come persona da amare.

La scuola collabora e sollecita la famiglia all’assunzione delle responsabilità circa il ruolo educativo. A tal scopo si organizzano incontri formativi e colloqui con i genitori affinché il bambino sia posto al centro come soggetto attivo per realizzare se stesso e la propria identità.